UE, Procaccini (FdI-Ecr): bene risoluzione su sicurezza alimentare, ora ridurre dipendenza da fornitori esterni all’Ue

“L’invasione russa dell’Ucraina ha reso ancora più evidente la necessità che l’UE rafforzi la propria sicurezza alimentare e riduca la sua dipendenza da fattori di produzione importati da un unico fornitore o da un numero troppo esiguo di fornitori esterni all’UE”. Cosi’l’eurodeputato di Fratelli d’Italia- Ecr Nicola Procaccini. “Per questo, il nostro gruppo politico ha partecipato alla stesura della Risoluzione del Parlamento europeo sulla sicurezza alimentare, votandola poi favorevolmente in Plenaria. Viceversa, constatiamo il mancato sostegno alla risoluzione da parte dei Verdi e della Sinistra; il che conferma l’approccio imbelle di un certo ambientalismo fuori dal tempo e dalla realtà. Fortunatamente, il Commissario all’Agricoltura, espresso dal governo polacco, ha convinto la Commissione a presentare delle misure mirate a sostenere la resilienza dei nostri sistemi agricoli e alimentari. La crisi ucraina dimostra che la sicurezza e l’indipendenza alimentare non possono essere date per scontate e che la produzione alimentare europea dovrebbe essere considerata un settore strategico. Al pari dell’energia e della difesa militare. Motivo per cui riteniamo utili ma insufficienti i finanziamenti previsti nel settore agricolo al fine di sostenere l’intera filiera alle prese con una crisi senza precedenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,370FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati