Ue, Procaccini (FdI-Ecr): inammissibile blitz alle spalle dei pescatori

“Il blitz con cui la Commissione europea vuole imporre l'ennesimo limite all'esercizio della pesca, è un grave atto alle spalle dei pescatori. È inammissibile che pochi giorni prima delle elezioni, Bruxelles si accanisca su uno dei settori strategici per l' italiana, per inibire la pesca nel 10% della superficie dei mari”.  Lo afferma l'eurodeputato di Fratelli d'Italia Nicola Procaccini, copresidente del gruppo ECR al Parlamento europeo. “È una mossa che serve soltanto  a sbandierare il vessillo della sostenibilità dietro cui si nasconde il disastroso fanatismo ideologico della sinistra europea. Sono già troppe le misure adottate dalla Ue in questi anni che stanno arrecando gravi danni a imprese e famiglie italiane che da generazioni vivono e rispettano il mare. Misure che stanno devastando l'intero settore ittico, dando via libera alla massiccia importazione di pesce da mari lontani dall', con i relativi rischi per la  sicurezza alimentare. Una deriva che combatteremo fino all'ultimo giorno di questa legislatura e che ci convince ancora di più che questa Europa va cambiata”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x