Ue, Stancanelli (FdI-ECR): presentata su e stock ittici

“Coinvolgere gli attori locali e regionali nel processo di monitoraggio dei dati scientifici sugli stock ittici nel Mar , per impedire la riduzione della quantità del pesce del Mare Nostrum e al contempo tutelare i pescatori nella loro attività quotidiana, difficile e rischiosa, soprattutto in un momento delicato come quello che stiamo attraversando a causa della persistente pandemia”. Lo ha ribadito l’eurodeputato di Fratelli d’Italia-, Raffaele Stancanelli, nel presentare in Commissione Pesca del Europeo, l’ “sulla ricostruzione degli stock ittici nel Mar : valutazione e prossime tappe” di cui è relatore. “La volontà della Commissione di fissare elevati standard ambientali, pur condivisibile e positiva non dovrebbe avvenire a costo di maggiori importazioni (che hanno raggiunto l’elevata percentuale dell’85%) a sfavore della produzione alimentare dell’UE (attualmente ridotta di oltre il 50%). Prendendo sempre e solo in considerazione i dati ambientali -ha spiegato- si rischia di tralasciare alcuni aspetti importantissimi come i risvolti socio-economici della limitazione alle attività di pesca”. Nella relazione, l’onorevole Stancanelli ha condannato altresì le continue violazioni del diritto del mare nel , compresi rapimenti, requisizioni di navi, detenzione illegale, intimidazioni, controlli, molestie, aggressioni e processi iniqui contro i pescatori dell’Unione Europea e ha invitato la Commissione “a sollecitare le autorità dei paesi terzi del a porre fine a tutte le restrizioni e agli atti vessatori contro i pescherecci dell’UE”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,192FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x