Una non vale uno

“Ieri abbiamo assistito allo sfogo paterno di Beppe grillo, uno sfogo che ci ha lasciato tutti un po’ perplessi per vari motivi: primo tra tutti l’atteggiamento da perseguitato manifestato dal leader 5 stelle, che poco in realtà combacia con il pressoché assoluto silenzio da parte dei giornali. In questi due anni non ho visto giornali accanirsi sulla vicenda, ma anzi mantenere una debita distanza, nessuno sapeva nemmeno come si stesse evolvendo il processo, che tra l’altro si è svolto in tempi molto diluiti, per cui appare un po’ fuori dalle righe quel viso paonazzo e quei pugni sul tavolo, ma non è questo il punto fondamentale…”

Per continuare a leggere il post Facebook clicca qui.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,590FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x