Ungulati. La Porta (FdI): Governo Meloni primo a modificare legge

“Nel dicembre 2022 ho firmato un emendamento, approvato, che ha modificato la legge per consentire agli agricoltori/cacciatori di intervenire contro gli ungulati. Oggi come allora siamo convintamente dalla loro parte, facendo anche nostra la mobilitazione di Coldiretti Toscana. Il è stato il primo esecutivo ad affrontare con decisione, fin dai primi mesi, l'emergenza rappresentata dai cinghiali e dalla fauna selvatica, un problema tuttora irrisolto, per troppo tempo sottovalutato, che mette in pericolo le persone e flagella le aziende, azzerando il duro lavoro degli imprenditori del settore. Grazie all'introduzione del ‘Piano straordinario per la gestione e il contenimento della fauna selvatica', lo strumento programmatico e di coordinamento dell'attività di gestione e contenimento numerico della presenza di questi animali, abbiamo garantito non solo una base normativa attraverso la quale potersi regolare ma anche uno strumento di difesa ulteriore, nonostante alcune polemiche che ne sono seguite ma che non ci impediscono né ci impediranno di andare avanti con determinazione. Le istituzioni tutte facciano la loro parte, velocemente, a difesa e insieme ai nostri agricoltori”.

Lo scrive, in una nota, il deputato e membro della commissione Agricoltura di Fratelli d'Italia Chiara La Porta.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x