mercoledì, Agosto 12, 2020

Uomo nato donna e il suo compagno genderqueer genitori con sperma di trans

Un transessuale passato da femmina a maschio e il suo partner “non binario” hanno avuto un bambino a Brighton, in Inghilterra, assistiti da un medico trans e grazie a un donatore di sperma anch’esso trans, passato da femmina a maschio.

Il 39enne Reuben Sharpe, che ha iniziato a vivere da uomo dodici anni fa, ha dato alla luce un bambino descritto dalla stampa di sinistra come un “bambino miracoloso” nella “famiglia più moderna della Gran Bretagna”.

Jay, 28 anni, partner di Sharpe, è nato donna ma ha avuto una doppia mastectomia e ora si identifica come “non binario”, quindi la coppia ha dovuto praticare l’inseminazione artificiale su Sharpe – che ha interrotto la cura ormonale per l’occasione – usando lo sperma del donatore – che è stato fornito da una donna trans che aveva conservato i suoi organi sessuali maschili.

“Ci sono voluti sei anni per arrivare così lontano, ma ora abbiamo un bambino in braccio e quello era l’obiettivo finale. Finalmente mi sento completo “, ha detto Sharpe. “Entrambe le nostre famiglie – ha aggiunto – adorano i bambini. Ero così felice che la mia famiglia fosse entusiasta del nostro bambino come lo erano gli altri nipoti. “

 

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

17,728FansLike
3,564FollowersFollow

Leggi anche

Esclusivo: il documento di Fratelli D’Italia che già ad aprile spiegava l’inutilità del lockdown totale

Dalla desecretazione dei verbali del comitato tecnico scientifico è emerso un dato oggettivo, secondo le indicazioni fornite al Governo le misure di contenimento del...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Esclusivo: il documento di Fratelli D’Italia che già ad aprile spiegava l’inutilità del lockdown totale

Dalla desecretazione dei verbali del comitato tecnico scientifico è emerso un dato oggettivo, secondo le indicazioni fornite al Governo le misure di contenimento del...

Caos riapertura scuole: rimandare i problemi non servirà a risolverli

Andrà tutto bene. E’ stato lo slogan delle difficili e dolorose settimane di lockdown dovute alla pandemia e continua tutt'ora ad essere il mantra...

ONG, uno studio mostra legami con i trafficanti di uomini

Il fenomeno dell’immigrazione clandestina, da anni ormai, rappresenta una delle cause, anche se non la maggiore, di quel mix crescente di tensioni sociali che...

DDL Scalfarotto – Zan: una legge liberticida per tutti, può davvero tutelare alcuni?

Non più tardi di qualche giorno fa, a Pescara un ragazzo gay è stato accerchiato e malmenato da un branco: la motivazione sarebbe da...