Urbanistica, Fratelli d’Italia: “La Regione è disponibile ad investire per far diventare Pisa la capitale europea dei Congressi?”

Petrucci, Gambini e Nerini: “Un polo congressuale nell’ex Santa Chiara per recuperare e riqualificare una delle aree di maggiore pregio storico della città. Quella del Santa Chiara è la partita urbanistica più importante della Toscana”.

“Quella che avevamo lanciato nel lontano 2012 come suggestione è, adesso, una prospettiva reale, a questo punto tutte le istituzioni pubbliche, Regione in primis, devono fare la loro parte. Finalmente le nostre idee, grazie al della Giunta Conti, della Commissione Urbanistica e del presidente Nerini, dell’assessore Dringoli, hanno messo gambe e sono diventate azioni: il Consiglio Comunale di Pisa ha approvato il nuovo piano strutturale che prevede la realizzazione nell’area del Santa Chiara di un polo congressuale per candidare Pisa ad essere Capitale Europea dei Congressi. La Regione faccia sapere se condivide questa prospettiva e se è disponibile ad investire in tal senso!” dichiara il Consigliere regionale di Diego Petrucci, che, stamani, ha tenuto una conferenza stampa in Comune a Pisa assieme al capogruppo di Fratelli d’Italia a Pisa Giulia Gambini ed al presidente della Commissione Urbanistica Maurizio Nerini.

“L’area dell’ex Santa Chiara può avere una possibilità di sviluppo soltanto se vi è un forte intervento pubblico, che faccia da volano e traino anche agli interventi privati. Lancio un appello alla Regione: crede in questa operazione? E’ disponibile a investire risorse per creare nell’ex Santa Chiara il Polo congressuale della Toscana? Pisa è una città con tre università, con il Cnr, con scuole di eccellenza, con un forte appeal turistico a livello mondiale, con la Torre conosciuta a livello planetario, con un aeroporto internazionale, e l’area del Santa Chiara distanza appena 3-400 metri dalla stazione ferroviaria. Ci sono tutte le condizioni per accettare e vincere questa sfida” sottolinea Petrucci.

“Visti i fallimenti precedenti e gli anni attesi, siamo di fronte ad un cambio di marcia per Pisa. L’atto votato in Consiglio comunale è stata la conseguenza di un grande svolto. Siamo davvero soddisfatti! Quella del Santa Chiara è la partita urbanistica più importante per i prossimi anni in Toscana. Un piano che permetterà di recuperare e riqualificare una delle aree di maggiore pregio storico della città, a ridosso dell’area monumentale di Piazza dei Miracoli” commentano Gambini e Nerini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,829FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati