Urso in Usa, tre giorni di incontri

Il senatore Adolfo Urso, componente Esecutivo Fratelli d’Italia e presidente del Copasir sarà da questo pomeriggio a Washington per tre giorni di incontri in cui illustrerà il programma di in politica estera, difesa e sicurezza e sui temi della cooperazione scientifica, tecnologica, economica e industriale. Previsti oltre venti incontri e una videoconferenza con la comunità italiana negli Usa.

Il senatore Urso incontrerà i principali think tanks americani, istituti e centro studi geopolitici, i rappresentati delle aziende italiane in Usa e delle aziende Usa in Italia, il direttivo della Niaf e altri rappresentati della Comunità italiana, esponenti del Congresso componenti le commissioni intelligence, difesa, esteri e bilancio, politologi, analisti e consiglieri di politica estera e difesa.

Nei giorni scorsi il senatore Urso si era recato a Kiev e a Varsavia per ribadire che il nuovo governo manterrà gli impegni internazionali in sostegno della Ucraina, nella convinzione che l’Italia possa svolgere un ruolo importante in Europa, nel Mediterraneo e in Africa a tutela dei propri interessi nazionali e delle libertà comuni: “anello forte” della difesa occidentale sia nei confronti della minaccia russa e del terrorismo islamista, sia nei confronti della sfida sistemica della Cina. Urso ribadirà la necessità che l’amministrazione americana realizzi una politica energetica che possa contribuire a fronteggiare le conseguenze della guerra e delle sanzioni sul sistema produttivo dei Paesi più esposti e solleciterà l’impegno Usa sui temi di prioritario interesse strategico italiano a cominciare dalla Libia e nel Mediterraneo.

Lo rende noto l’ufficio stampa del senatore di Fratelli d’Italia, Adolfo Urso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,654FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati