Ustica. Scurria (FdI): “Presentata interrogazione. Ustica non è solo questione italiana. Occorre collaborazione internazionale per giungere a verità inconfutabile”

“Da quel 27 giugno 1980 il cielo di Ustica non è più lo stesso. Questa data non è solo un ricordo di una tragedia aerea in cui persero la vita 81 persone, ma il simbolo di una lunga ricerca di verità e giustizia. Durante la trasmissione condotta dal giornalista Massimo Giletti “Ustica: una breccia nel muro”, programma dedicato alla strage di Ustica e' emerso che in un dialogo registrato dal giornalista, l'ex  addetto militare dell'ambasciata francese a Roma dichiara che non ha fornito all'Italia i tracciati radar francesi della base aerea di Solenzara in Corsica che riguardano la strage di Ustica”, lo dichiara il vicepresidente del gruppo di Fratelli d'Italia al Marco Scurria. 

Scurria continua: “ A fronte di ciò ho presentato un'interrogazione parlamentare al Ministro degli Antonio Tajani per chiedere se sia a conoscenza di eventuali nuove informazioni in possesso delle autorità francesi riguardo alla strage di Ustica, e se ci siano stati recenti contatti o scambi di informazioni con il governo francese o con altre autorità internazionali competenti che possano aiutare a chiarire ulteriormente i fatti”

“Tutte le istituzioni e le forze politiche devono collaborare a fronte di una responsabilità condivisa, alla necessità di trasparenza e alla volontà di giungere finalmente a una verità che sia chiara e inconfutabile”, conclude il senatore.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x