Utero in affitto, ad Atreju nasce fronte trasversale contro maternità surrogata. Approvare pdl Meloni su reato universale

Il no al ddl Zan ma soprattutto la netta contrarietà alla pratica dell’utero in affitto, che dal palco di Atreju trova un sostegno trasversale. Punto di partenza il ddl Zan con la presentazione del libro di Alfredo Mantovano “Legge omofobia perché non va” sul quale Isabella Rauti, senatrice di e responsabile del Dipartimento Pari opportunità, famiglia e valori non negoziabili, rivendica la coerenza di Fratelli d’Italia che “in Parlamento in ogni passaggio ha votato contro. E i nostri voti sono stati determinanti per bocciare questo disegno di legge”. Binario morto che però per la senatrice Rauti è responsabilità anche del Pd “con le sue rigidità che ha trasformato il ddl Zan in un manifesto politico, ideologico, fazioso e oltranzista. Si voleva punire con nuovi reati una fobia che non c’è, colpendo chi dissente dal pensiero unico”. Omofobia che per Alfredo Mantovano “è oggi un marchio d’infamia per condurre all’esilio sociale e mediatico e la legge anti- omofobia punta a far diventare questo marchio uno stigma criminale munito di sanzione penale”. Ma è sull’utero in affitto, su cui Fratelli d’Italia ha presentato una proposta di legge a prima firma Giorgia per renderlo reato universale, che si registra un’ampia convergenza. “L’utero in affitto, spiega la giornalista Marina Terragni, è un mercato di creature umane e chiedo a tutti i gay che pensano che questo sia un’ignobile mercato di non avere paura di rompere il silenzio e condannarlo”. E più esplicito è Mauro Coruzzi giornalista e conduttore radiofonico, noto anche come Platinette, che dice: “Il vero motivo di sdegno per me è l’utero in affitto: come si fa ad usare una donna per 9 mesi come un forno, seppur consenziente, dietro retribuzione? Questa si che è discriminazione”. Ora l’auspicio è che questa convergenza larga sia da stimolo per procedere rapidamente in Parlamento sul pdl Meloni, per perseguire in Italia l’utero in affitto anche se commesso all’estero.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,630FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati