Vaccini, Meloni: estorsione di Stato, cittadini non sono sudditi.

Il premier britannico Boris Johnson dice no alla coercizione dei britannici per ottenere percentuali più alte di vaccino perché, come tutti i liberali e i conservatori, crede che le persone vadano informate e accompagnate e non ingannate e ricattate. È la differenza tra chi, come noi, considera il popolo fatto di cittadini e chi, come la sinistra e il “Governo dei migliori”, li tratta alla stregua di sudditi. In Italia, invece, siamo al paradosso: o firmi il consenso informato assumendoti la responsabilità di una vaccinazione che di fatto ti viene imposta, oppure tolgono il pane dai denti a te e ai tuoi figli. Questo non è obbligo: è estorsione di Stato. Dove sono finiti i liberali di questa Nazione? Dove sono finiti i paladini della Costituzione? Possibile che stiano tutti in silenzio, piegati dalla paura? Perché qui il tema non è più il vaccino: il tema è verso quale tipo di società stiamo andando. Io non intendo vivere sotto un modello para-cinese e voglio dare battaglia perché sui diritti e sui principi non intendiamo mediare con nessuno”.

Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

2 Commenti

  1. PERCHè LE 7 ESENZIONI (O FACILITAZIONI QUALI DETRAZIONE DELLE BOLLETTE) SI FERMA SOLO AI NATI DEL 1941 ? CHI E’ NATO SOTTO IL FASCISMO E PUO FARE I CONFRONTI NON E’ COMPRESO NELLE ESENZIONI ? LA COSA RICHIEDE UN CHIARIMENTO GB ONETO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,636FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati