Vertice del Centrodestra: candidati unitari in tutti i 1300 Comuni al voto

Giorgia Meloni: "Giornata di lavoro proficua, stiamo vagliando diversi nomi. Molte proposte interessanti, ci rivedremo di nuovo in settimana per definire squadra, programmi e personalità".

Più di venti nomi analizzati come possibili candidati per le principali città che andranno al voto in primavera: Matteo Salvini, e Antonio Tajani ne hanno parlato oggi, con Silvio Berlusconi in videoconferenza, nel corso di un vertice che si è tenuto negli uffici del leader leghista a Roma.

“L’obiettivo è chiudere al più presto le intese per esprimere candidati unitari e vincenti nei 1.300 Comuni che andranno alle urne. Nei prossimi giorni ci rivedremo per proseguire il lavoro”, spiegano i leader.

L’occasione è stata utile anche per fare il punto della situazione politica, anche alla luce dell’ultimo Dpcm.

Il centrodestra intende avviare un ancora più efficace coordinamento per offrire proposte e soluzioni costruttive al governo, con la consapevolezza di guidare 14 regioni su 20 e di essere maggioranza nel Paese.

Per questa ragione, al termine del vertice tra i leader, si sono collegati i capigruppo di Camera e Senato di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia: tra le altre cose hanno discusso di DDL Zan, di Decreti sicurezza, del Decreto sulle cartelle esattoriali, delle prospettive per scuole e trasporti, della manovra economica che avrà proposte unitarie del centrodestra sull’emergenza Covid. L’obiettivo è la difesa e il sostegno di famiglie e imprese e la sicurezza delle categorie più fragili.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,120FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati