I residenti di Shanghai stanno combattendo contro le autorità a causa della grave carenza di cibo, forniture mediche e beni di prima necessità causata dalla strategia zero-Covid della città.

Il filmato pubblicato online mostra la gente del posto che si scontra con funzionari in tute ignifughe, che stanno cercando di portare le persone in strutture di quarantena di massa. Altri operatori sanitari sono visti imporre i test PCR al pubblico.

I residenti di Shanghai non sono autorizzati a lasciare le loro case in nessun caso e dipendono dalle razioni del governo che vengono consegnate alle loro porte. Non sono nemmeno autorizzati a recarsi in ospedale in caso di emergenza medica.

I dall’interno dei centri di isolamento Covid improvvisati della città mostrano condizioni antigieniche.

Il governo cinese ha inviato un gran numero di personale medico in città per completare i test di massa quando i casi sono aumentati a marzo. Tuttavia, molti dubitano dell’affidabilità sia dei test che del vaccino cinese.

FONTEThe Telegraph
Articolo precedenteLa Danimarca sospende le vaccinazioni Covid: il virus è sotto controllo.
Articolo successivoCopasir. Urso: Approvata la Relazione al Parlamento sulle conseguenze del conflitto tra Russia e Ucraina nell’ambito della sicurezza energetica
La Redazione de La Voce del Patriota