Video: Rom offre bimbo per abusi in spiaggia, arrestato prima del linciaggio.

Un nomade, probabilmente un ROM è stato fermato dopo avere rischiato il linciaggio sulla spiaggia di Ostia per avere a più riprese tentato di vendere i favori sessuali di un minorenne.

Solo l’intervento della Guardia di Finanza, dopo un inseguimento a piedi, ha rintracciato l’uomo, uno 26enne, e lo ha fermato prima che avvenisse il linciaggio della folla. I militari hanno preso in consegna il minore che era con lui, un bimbo di appena due anni. È stato l’intervento di un turista che ha subito segnalato l’uomo ad un militare delle Fiamme gialle, in servizio nello stabilimento balneare della Guardia di Finanza a rivelarsi fondamentale per la risoluzione della vicenda.

L’arrestato, senza nessun documento di riconoscimento, secondo quanto riferisce l’ANSA, avrebbe dichiarato di essere un nomade e non avrebbe riferito altro, né avrebbe fornito, per il momento, l’identità del bambino, che ora sarebbe stato affidato ai Servizi Sociali del Comune di Roma.

Ecco il video dell’arresto

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

17,817FansLike
3,683FollowersFollow

Leggi anche

Gli assassini di Willy prendono il Reddito di Cittadinanza

Picchiatori, nullafacenti e con il reddito di cittadinanza. Questo il nuovo quadro che emerge in queste ore a proposito dei quattro di Artena arrestati...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Gli assassini di Willy prendono il Reddito di Cittadinanza

Picchiatori, nullafacenti e con il reddito di cittadinanza. Questo il nuovo quadro che emerge in queste ore a proposito dei quattro di Artena arrestati...

Gli assassini di Colleferro col SUV, ma il padre prende il Reddito di Cittadinanza

La storia di Willy Duarte è la storia di grandi e terribili vuoti, su tutti giganteggia il vuoto che lascia, ma sullo sfondo si...

Willy, il gestore del pub: “c’entrano le Istituzioni, c’entrano i genitori, c’entra la scuola, la storia è sempre la stessa”.

Il proprietario di un Pub di Velletri pubblica un lungo sfogo su Facebook in un cui racconta un episodio avvenuto nel suo locale con...

Orrore comunista senza fine. Scoperta nuova foiba in Slovenia.

Per decenni la drammatica storia degli Italiani dell’Istria e della Dalmazia è stata nascosta agli occhi del mondo. I giuliano-dalmati furono addirittura accolti in Patria...