Zuppi. De Bertoldi (FdI): rischio potere economico si sostituisca a politica

“Un'autorità mondiale che, all'interno di competenze ben perimetrate, possa affermare il primato della politica, e della democrazia, non delegando o subendo le decisioni del potere economico-finanziario, che già ha una netta dimensione internazionale. Un messaggio fondamentale del libro di monsignor Tosi e dalla lectio magistralis sul testo del Presidente della CEI Cardinal Zuppi: il rischio, infatti, che la forza del potere economico, ormai globalizzato, possa sostituirsi alla politica e soprattutto alla volontà democratica, rappresenta un'eventualità assolutamente non trascurabile, e che ci deve quindi destare dalla quotidianità. Un politico accorto deve infatti assolutamente confrontarsi con il mondo economico, condividere le scelte che lo riguardano, ma non dimenticando mai, che la strategia e gli obiettivi finali debbono sempre rispondere al bene della persona e dei cittadini che, nelle democrazie, sono e devono rimanere i protagonisti della storia. Ciò può essere di monito anche alla politica europea, che dovrà dimostrarsi capace di superare i ristretti confini nazionali in quei settori, come la difesa e la politica estera, che, nella dimensione internazionale, impongono ora all' un ruolo ben più significativo ed efficace”.

Lo dichiara il deputato di Fratelli d'Italia Andrea de Bertoldi di , a margine della lectio magistralis di sua Eminenza Cardinale Zuppi alla Link University, in occasione della presentazione del testo “Chiesa e Democrazia“ di sua eccellenza monsignor Mario Toso, Vescovo di Faenza.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x