150 anni Roma Capitale, Rampelli (VPC-FDI): grave rimozione del 150mo anniversario. Governo e Parlamento dimenticano Roma e l’Unità Nazionale

Lettera al presidente per la calendarizzazione della mozione sui 150 e al presidente Conte.

“Il 150’ dell’Unità d’, che si è svolto con celebrazioni istituzionali e territoriali per tutto il 2011, ha il suo coronamento storico e simbolico con il 20 settembre 1870, giorno nel quale- con la Breccia di Porta Pia- Roma viene annessa allo italiano. Questo , che a ogni 50’ è commemorato con la massima attenzione, ieri è completamente ignorato. Che ci fossero le regionali e il , o il pericolo del contagio, non ha alcuna importanza visto che le celebrazioni di questi eventi avvengono sempre con una programmazione almeno annuale. E infatti è un anno che rammentiamo al Governo la necessità di dare degna rilevanza a questa giornata storica. Ma è stata volutamente ignorata visto che neppure si è dato seguito all’insediamento del comitato di esperti in seno a palazzo Chigi, diversamente da come sempre avviene, per l’organizzazione di eventi. Sorprende che neppure il Capo dello Sergio Mattarella, così sensibile alla memoria storica, non abbia avuto ieri niente da dichiarare. Nella inviata al presidente chiedo che venga immediatamente caledanrizzata la mozione presentata dai parlamentari facenti parte dell’Osservatorio su Roma mentre è in procinto di arrivare al presidente Conte un’’ su ritardi, reticenze e omissioni del Governo. Abbiamo ancora sei mesi affinché si possa rimediare a questo : il 3 marzo del 2021 per i 150 della di proclamazione di Roma d’”. E’ quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,611FansLike
5,682FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x