Antimafia. La Salandra (FdI), controllo preventivo delle liste strumento indispensabile

“Nella vicenda e sociologica di Bari c'è molto che deve essere ancora chiarito e, come annunciato dalla presidente della Commissione Antimafia Colosimo, il sindaco Decaro e anche il governatore Emiliano saranno ascoltati in Commissione Antimafia presumibilmente già in questo mese di aprile, stante anche la ripresa della guerra di con l'uccisione del nipote del boss Capriati. Ma il tema di una malavita predatoria, che cerca di infiltrarsi negli affari e nella politica è assolutamente attuale, bipartisan e non conosce geografia. Ed è per questo che i partiti devono assolutamente utilizzare lo strumento del controllo preventivo, indispensabile in ogni competizione elettorale, affidandosi alla Commissione Antimafia, come più volte sollecitato dalla collega Colosimo, per esercitare un controllo etico su liste e partiti, ancor più nella prossima tornata di giugno, che vede insieme europee e amministrative, per recuperare la fiducia degli italiani”.

Così in una nota il deputato di Fratelli d'Italia Giandonato La Salandra, componente della Commissione Antimafia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Discussioni

13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x