Ater Roma: Maselli (FdI), pronto a ricorrere alla Corte dei Conti

“Come un bulldozer l’assessore regionale alle politiche abitative e all’urbanistica Valeriani, insieme al commissario dell’Ater di Roma Guerritore, sta procedendo alla vendita, anzi alla ‘svendita’, della storica sede di Lungotevere Tor di Nona, in pieno centro storico. La giunta regionale dopo essersi sbarazzata , con la decisione di ‘commissariare’ l’azienda, del Cda e in particolare di coloro contrari alla vendita per trattativa privata della sede, non ha infatti nessuna intenzione di sospendere la vendita. Torno a ripetere che sarebbe servito attivare una procedura ad evidenza pubblica unico modo per consentire all’ente pubblico di scegliere la controparte di un contratto nel rispetto dei principi cardini della pubblica amministrazione quale economicità, trasparenza, pubblicità, economicità e soprattutto per determinare l’offerta economicamente più vantaggiosa. Al contrario la procedura privata che si sta portando avanti potrebbe configurare un gravissimo danno economico per l’azienda oltre ad un possibile danno erariale. Ma di fronte a tanta ostinazione non pensino di passarla liscia. Vigilerò attentamente, pronto se necessario a ricorrere alla Corte dei Conti.” Lo dichiara il consigliere regionale di Massimiliano Maselli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,039FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati