Banche, sistemi elettronici in tilt: ecco perché abolire il contante è un grande rischio

Per molte ore da questa mattina i sistemi elettronici di alcune importanti banche italiane sono rimasti bloccati. In tutta Italia si sono registrati problemi nel prelievo di contante, nei pagamenti elettronici, sui circuiti Atm.

Ecco perché “imporre agli italiani l’utilizzo quasi esclusivo della moneta elettronica non è soltanto un macroscopico e illegittimo regalo alle banche e alle finanziarie che vendono questo tipo di servizio, ma è potenzialmente un rischio per il risparmio del cittadino”, come ha sottolineato il leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

“La moneta contante, unica forma di moneta a corso legale riconosciuta dalla BCE, – ha aggiunto Meloni – non conosce blackout, disservizi o potenziali fallimenti delle società che gestiscono le carte di credito. Per questo da sempre ci battiamo che il contante sia libero e che ogni cittadino possa liberamente scegliere la forma del suo risparmio e del suo potere d’acquisto”, ha concluso.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

14 Commenti

  1. Sacrosante Parole!
    2 Considerazioni sul tema avendo io un negozio:
    a. dovendo pagare le commissioni all’intermediario in media perdiamo l’1% del nostro fatturato che tradotto in soldoni corrisponde al 3% del nostro utile lordo
    b. dovendo accettare il pagamento elettronico anche per € 1 perdiamo di media 20-30 secondi ogni transazione.. Moltiplicate per mille e fate il conto..
    Meditiamo insieme
    Buona Pasqua

  2. come gia piu volte detto e concordo con Giorgia l’utilizzo del non deve essere abolito ma lasciato la liberta di circolazione e di utilizzo del proprio possesso dei contanti inutile che dicono di fare la guerra all’evasione i primi evasori sono quelli che stanno al governo vedi il mister d’Alema per esempio vogliono sempre mettere le mani nelle tasche degli italiani in tutti i modi possibili mentre quelli che dovrebbero colpire le grandi societa’ che trasferiscono i soldi all’estero non li toccano e se la rifanno sempre con solo gli italiani promettono! non mantengono! e pretendono pure! una presaper il culo infinita, l’utilizzo del proprio contante deve essere libera non bloccata!

  3. Purtroppo sugli italiani si stanno abbattendo i soprusi fra i più impensati, ad opera di governanti incapaci e incoscienti. Vengono sperperati enormi capitali per ottenere nulla. Ci stanno manipolando come burattini e ci prendono pure per il culo. Chi vota PD è tutta gente che pretende assistenzialismo parassitario, gratuito, pensando che si possano mungere le vacche senza dare loro da mangiare. E questi nuovi comunisti ci porteranno alla deriva ulteriormente.

  4. Buongiorno, Fino a ieri, sono usciti dall’Italia enormi quantita’ di valuta, nei casino’ non ne parliamo.Vanno a toccare cifre ridicole ,che non servono a sistemare gli sbagli passati . Un detto dice quando i buoi sono fuori dalla stalla ,corrigli addietro.Meditate gente,meditate

  5. Devo dissentire non si tratta di incapaci ed incoscenti. Sono capacissimi e perfettamente coscenti. Infatti ci stanno portando dove volevano: uno stato fintamente democratico in cui si promulgano leggi incostituzionali. Alcune talmente prive di basi legali (vedasi i decreti del governo Conte) che una magistratura non distratta da altre cose avrebbe dovuto cancellare appena dopo firmati. Mi chiedo che fine hanno fatto tutte le sanzioni illecite conseguenti a quei decreti. Tra poco ci saranno le elezioni amministrative , forse riusciranno a montare qualche altro caso per gridare “al fascismo” o forse no, se lo terranno in serbo per le politiche. Sempre che Putin non ci tolga il problema.

  6. Calma, è appena un test, appena il programma sará completamente imposto, allora vedrete i sorci amari!

    E gli asini non volanti ma piangenti!!!

  7. LA PIENA LIBERTA’PER IL CITTADINO E LE IMPRESE DI UTILIZZARE I PAGAMENTI CON CONTANTI O CARTE.

    OGNUNO DEVE ESSERE LIBERO DI SCEGLIERE SENZA IMPOSIZIONI.

  8. Nel caso si dovesse, malauguratamente, avere le banche con problemi, il contante sarebbe razionato. Si dovrebbero, come abbiamo visto, fare file di ore per accedere al bancomat, e la banca ti darebbe poco contante. Con il contante compri dove vuoi, e quello che vuoi, non ci sono problemi di “pin”, non ci sono problemi di “circuiti” in avaria, o attacchi informatici. Avere i soldi fra le mani è comunque diverso, che avere una targhetta di plastica, quando ti escono dalle tasche li conti e li vedi, ti rendi conto come finiscono. Con la card invece non si ha la percezione della spesa, forse è questo quello che vogliono, farti spendere senza che te ne renda conto. In quanto all’ evasione non cambia niente, se voglio evadere pago in contanti, come si faceva prima, non è cambiato niente, solo uno sta più attento a non lasciare tracce. E comunque gli evasori importanti sono sotto gli occhi di tutti, ma non si fa niente per beccarli, meglio andare dal piccolo commerciante, che non si può difendere.

  9. La digitalizzazione è usata per ingannare il popolo… Dicono sarà tutto più semplice, pagare in un attimo, passare il check-in in aereoporto in un attimo, avere l’identità digitale sarà facilitante… Certo faciliterà uno stato totalitario europeo a controllare ogni singolo respiro del suddito, questo è l’obiettivo a termine.. L’Italia non è più sovrana da un pezzo, è solo una piccola regione sotto il dominio di Bruxelles, con la digitalizzazione arriva l’alienazione… ma naturalmente lo fanno per semplificarci la vita, lo fanno per il nostro bene. Ed usano la solita tecnica del dividere i cittadini tra evasori/non evasori quando il più grande evasore è lo Stato (basta vedere i debiti che ha e non paga ai cittadini lavoratori e imprenditori Italiani da anni).

  10. Abrogare il contante è nell’Agenda del 2030 per il Grand Reset. Spero che Lei non lo voglia e ne sia consapevole, cara Giorgia Meloni

  11. IN MERITO A GIORGIA MELONIDI FRATELLI D’ITALIA SPERO TANTO CHE NON CI DELUDA IN QUANTO UNA GRANDE MAGGIORANZA DI ITALIANI è SATURA DI SOPPORTARE QUESTI APPRENDISTI POLITICI AL GOVERNO INIZIANDO DAI 5 STALLE PER FINIRE ALLA SINISTRA COMPRESA FORZA ITALIA CHE VEDO MOLTO VICINA AGLI SCROCONI DA TEMPO.

  12. EMANANO LEGGI SENZA COGNIZIONI DI CAUSE : QUANTISSIME VOLTE, IN CALABRIA E, PROBABILMENTE ANCHE IN ALTRE REGIONI,SPECIE DEL SUD, SI E’ RIMASTI BLOCCATI E, QUINDI, IMPOSSIBILITATI AD ESEGUIRE PUR + NECESSITANTI OPERAZIONI E/0 PROVVISTE DI DANARO COL SENTIRSI DIRE …. “NON C’E’ LINEA …”.
    SI RENDONO CONTO ‘STI LEGISLATORI DA STRAPAZZO DEL NOCIVISSIMO IMPATTO DEL LORO IDIOTA LEGIFERARE ?

  13. Fossero solo da strapazzo!! Sono ladri, malfattori, usurpatori, truffatori, ignoranti ed incompetenti.
    Certo che se ne rendono conto ma è tutto calcolato: più casino si crea e più possono fare ed imporre DPCM per “emergenze” -se non esistono si costruiscono-, basta guardare le mille e mille cazzate che si sono inventate negli ultimi anni.
    Ma l’unica emergenza che oggi realmente esiste in Italia è la produzione di energia per poter sopravvivere. Eppure quel pluridecorato economista che siede a Palazzo Chigi non emana l’unico DPCM che realmente serve all’Italia: SBLOCCARE IMMEDIATAMENTE LE ATTIVITA’ DI TRIVELLAZIONI E L’ESTRAZIONE DI GAS NATURALE DAI NOSTRI MARI E DALLA NOSTRA PIANURA PADANA, RIAVVIARE IL NUCLEARE -PULITO- e smettere di pagare fortune agli stranieri.
    Ma la sinistra e m5s non vogliono e lui NON può inimicarseli. PER FAVORE, ANDIAMO PRESTO ALLE URNE !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,392FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati