Bombe democratiche

Il primo bombardamento non si scorda mai…

Vi ricordate il giorno del giuramento di Biden? Scrissi un post dove invitavo a tutti i suoi sostenitori arcobalenosi di nascondersi il giorno della sua prima mattanza.

Sono passati nemmeno 30 giorni e le bombe già gli scappano dalle mani all’uomo dei diritti black, all’uomo con i ministri trans all’uomo dell’ammooore eterno.

Adesso non mi dite che la Siria vale meno di un uomo “non proprio innocentissimo” ucciso da un poliziotto?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,390FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati