Cangiano (FdI): su disabilità alunni, inaccettabile doppia morale del Pd

«Non ho parole per esprimere la rabbia che ho provato quando ho letto la notizia di una scuola di Torino che di fatto ha deciso di escludere da un viaggio premio gli alunni disabili o con disturbi dell'apprendimento, mandando solo quelli più bravi. Un viaggio che segnava la fine di un progetto cui comunque aveva partecipato tutta la classe. Ed oltre alla decisione, già di per se sbagliata ed inaccettabile, ancor peggiori sono state le dichiarazioni della Preside della scuola, che di fatto ha continuato a sostenere la bontà della scelta e la sua ratio, dichiarando di aver premiato il merito. Già. Perché gli alunni disabili non sono meritevoli secondo la Preside. Che, cosa assurda ancor di più, è esponente di spicco di quel Pd che urla sempre contro il Ministro Valditara. Eppure ad oggi i fatti parlano chiaro. Questo Governo ha puntato alla continuità di migliaia di Docenti di sostegno per non far sentire abbandonati gli alunni e le famiglie. Ha messo in campo finanziamenti ingenti per l'eliminazione delle barriere architettoniche. Ha investito anche nelle scuole paritarie per sostenere gli alunni che scelgono questa tipologia di istituti. E non si contano i fondi per dotare le scuole di sussidi didattici all'avanguardia ed innovativi. Ed il Pd che fa invece? Calpesta in un minuto anni di lotta all'inclusione. Non c'è che dire: la classica solita doppia morale».

Lo dichiara il deputato Gimmi Cangiano, componente della Commissione alla .

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x