Concessioni idroelettriche: FdI, Regione Toscana protegga fonti rinnovabili

E’ asset strategico come evidenziato da Copasir

“Continua senza sosta l’attività di Fratelli d’Italia affinché su tutti i piani istituzionali e governativi venga riconosciuta la tutela del settore idroelettrico italiano che, come ha recentemente evidenziato il Copasir, è un asset strategico che deve essere difeso e non può andare in mani straniere. Proprio per questa ragione dopo diversi emendamenti e una proposta di legge a livello nazionale, con una mozione Fratelli d’Italia ha chiesto alla Regione Toscana di porre attenzione alle concessioni idroelettriche, una delle poche risorse naturali di cui è dotato il territorio regionale, oltre che nazionale, anche e soprattutto alla luce dell’attuale grave crisi energetica che la nostra Nazione sta vivendo. Abbiamo chiesto alla Regione Toscana di attivarsi in Conferenza Stato-Regioni per tutelare gli operatori nazionali del settore idroelettrico e consentire la proroga delle concessioni vigenti. Diciamo no alle aste, sì alla tutela delle fonti rinnovabili”.

Lo dichiarano in una nota congiunta Riccardo Zucconi, deputato e capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Attività produttive della Camera e il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Toscana, Gabriele Veneri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,392FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati