Consiglio Veneto approva a maggioranza Collegato e Legge di Stabilità regionale 2024

Razzolini (FdI): “Ok all'emendamento sulle nuove norme per gli interventi in agricoltura. Spazio a investimenti per mantenimento dei terrazzamenti/ciglionamenti ad uso agricolo in zone montane e collinari”

Il consigliere regionale veneto Tommaso Razzolini del gruppo consiliare Fratelli d'Italia- plaude all'approvazione sancita in serata dal Consiglio Veneto che ha riguardato anche l'emendamento riferito al Progetto di legge n.230 ‘Collegato alla legge di stabilità regionale 2024'.

“Le modifiche riguardano gli interventi nel settore agro-ambientale della legge regionale 12 settembre 2003 n.40 sulle nuove norme per gli interventi in agricoltura che prevede nell'ambito del Piano del settore agricolo (PSAGR), un programma di interventi per la concessione agli imprenditori agricoli di aiuti diretti a sostenere la conservazione o l'introduzione di pratiche agricole che risultano idonee a promuovere lo sviluppo sostenibile delle zone rurali”.

“L'emendamento si propone di aggiungere alle azioni programmatiche il ‘mantenimento dei terrazzamenti/ciglionamenti ad uso agricolo in zone montane e collinari' per consentire alla Giunta di erogare specifici aiuti finanziari per investimenti non produttivi per gli imprenditori agricoli operanti nel contesto di paesaggi rurali storici iscritti al Registro Nazionale”.

“In particolare l'emendamento vuole focalizzare la necessita di aiuti finanziari a favore degli imprenditori agricoli presenti nella fascia costiera collinare veneta denominata ‘hogback', costituita da una serie di rilievi irti e scoscesi allungati in direzione est-ovest e intervallate da piccole valli parallele tra loro”.

“In questo difficile ambiente gli agricoltori hanno saputo adattarsi modellando le ripide pendenze e perfezionando la propria tecnica agricola. Espressione di questa capacità adattiva è il ciglione, una particolare tipologia di terrazzamento, che utilizza terra inerbita al posto della pietra e che viene preferita ad altre sistemazioni perché contribuisce alla solidità dei versanti e riduce l'erosione del suolo. Il paesaggio collinare che si crea è unico nel suo genere ed è definibile ‘a mosaico'”.

“In concreto si tratta di mutuare analoghi interventi operati in altre regioni e finalizzati a valorizzare interventi di carattere agro-ambientale finalizzati alla salvaguardia e sviluppo del , finanziando la realizzazione, in particolare di interventi di ripristino, conservazione e completamento di elementi strutturali del paesaggio agrario con una esigenza aggiuntiva di spesa di 100mila euro per gli anni 2024-2025-2026”.

Così il consigliere regionale veneto Tommaso Razzolini del gruppo consiliare Fratelli d'Italia-Giorgia .

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x