sabato, Settembre 26, 2020

Coronavirus fa una vittima eccellente: il presidente dei medici di Varese

Eccellente, sì, e una volta tanto nell’accezione di persona che spicca sulle altre per qualità, doti o meriti; persona di grande valore, di grande pregio, e non nel significato riduttivo di appartenente all’establishment. Ecco, così era Roberto Stella, presidente dei medici di Varese.

67 anni, Roberto Stella se n’è andato rapito dal Coronavirus, restando fino all’ultimo ad assistere i suoi malati, quei pazienti che pur senza volere l’hanno trascinato con sé. Eppure, Roberto Stella non ne faceva loro una colpa, perché se riconosceva responsabilità erano sempre e solo le proprie, come ha detto nelle sue ultima parole a Saverio Chiaravalle, primario dell’ospedale San Donato. “Siamo qui per lavorare e combattere”, ha detto Roberto, e non si è tirato indietro nemmeno quando il virus ha raggiunto e assalito anche lui, in prima fila dal primo momento, con gli occhi arrossati per la stanchezza e la barba lunga di qualche giorno perché non aveva trovato il tempo per farla.

Racconta ancora Chiaravalle con le lacrime agli occhi: “E’ morto da eroe, quale era nella vita di tutti i giorni soprattutto coi suoi assistiti. Ci eravamo incontrati di recente verso la fine di febbraio e mi ero raccomandato di rallentare, di badare di più e se stesso, e lui mi aveva risposto come sempre. Ci chiamavamo “fratello“. E anche in quella occasione mi aveva detto: “Fratello, noi siamo qui per lavorare e per combattere”. E lui l’ha fatto fino all’ultimo”.

Solo la morte è riuscita ad allontanare Roberto Stella da quel lavoro che amava anche oltre se stesso, che lo aveva visto volenteroso e instancabile medico di base, amatissimo dai suoi assistiti, fino al prestigioso ruolo di presidente dell’Ordine dei Medici di Varese. Un leader che si è impegnato tantissimo per la cultura medica e l’aggiornamento professionale, tanto che era da anni responsabile della formazione per tutta la Federazione nazionale degli Ordini dei medici italiani.

Si era laureato in Medicina nel 1978 all’Università di Milano, si era specializzato in Ematologia generale a Pavia. Esercitava a Busto Arsizio. Stella era anche responsabile dell’Area strategica Formazione della Fnomceo e componente della Commissione nazionale per l’Educazione continua in medicina. Era inoltre presidente nazionale della Snamid, società scientifica della medicina generale. Nel suo curriculum emerge anche la partecipazione al board di esperti del Consiglio superiore di sanità e alla Commissione nazionale Ecm.

Mancherà a tutti.

RK Montanari
RK Montanarihttps://www.lavocedelpatriota.it
Viaggiatrice instancabile, appassionata di fantasy, innamorata della sua Italia.
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,825FansLike
3,717FollowersFollow

Leggi anche

Gli assassini di Willy prendono il Reddito di Cittadinanza

Picchiatori, nullafacenti e con il reddito di cittadinanza. Questo il nuovo quadro che emerge in queste ore a proposito dei quattro di Artena arrestati...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Gli assassini di Willy prendono il Reddito di Cittadinanza

Picchiatori, nullafacenti e con il reddito di cittadinanza. Questo il nuovo quadro che emerge in queste ore a proposito dei quattro di Artena arrestati...

Gli assassini di Colleferro col SUV, ma il padre prende il Reddito di Cittadinanza

La storia di Willy Duarte è la storia di grandi e terribili vuoti, su tutti giganteggia il vuoto che lascia, ma sullo sfondo si...

Willy, il gestore del pub: “c’entrano le Istituzioni, c’entrano i genitori, c’entra la scuola, la storia è sempre la stessa”.

Il proprietario di un Pub di Velletri pubblica un lungo sfogo su Facebook in un cui racconta un episodio avvenuto nel suo locale con...

Orrore comunista senza fine. Scoperta nuova foiba in Slovenia.

Per decenni la drammatica storia degli Italiani dell’Istria e della Dalmazia è stata nascosta agli occhi del mondo. I giuliano-dalmati furono addirittura accolti in Patria...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x