Coronavirus. Iannone (FdI): allarme lanciato dal procuratore Cafiero De Raho va preso con massima attenzione. Stato sia presente.

“Quanto affermato dal Procuratore Nazionale Antimafia deve essere preso con la massima attenzione. I cittadini vogliono lo Stato, ma lo Stato deve essere presente e solerte. È chiaro che la criminalità organizzata cerca di approfittare della condizione di necessità per guadagnare spazi a discapito dello Stato. L’ingiustizia sociale e la mancanza di risposte concrete diventano terreno fertile. I cittadini sentono parlare di miliardi dall’Europa, di miliardi dallo Stato, di milioni dalle Regioni ma fino a Pasqua non hanno visto un euro. Il governo deve ascoltare ed agire con soluzioni che siano funzionali a dare immediati riscontri. Si concentri su questo e non a fare propaganda e polemiche”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, capogruppo di nella Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno delle mafie.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,972FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati