Coronavirus. Petrenga (FdI): priorità vaccinale per familiari conviventi affetti da fibrosi cistica

“La fibrosi cistica è una patologia multiorgano, che colpisce soprattutto l’apparato respiratorio e quello digerente comportando il deterioramento progressivo del tessuto polmonare. La popolazione di pazienti affetti da fibrosi cistica è ancora in larga parte pediatrica, tuttavia, secondo le valutazioni gli unici due vaccini attualmente somministrabili ai soggetti fragili (-Biontech e Moderna) sono autorizzati per persone di età pari o superiore, rispettivamente, a 16 e 18 anni; ne consegue che gran parte della popolazione fibrocistica pur essendo classificata come “persone estremamente vulnerabili” non è vaccinabile. Sarebbe, pertanto, auspicabile che il ministro della Salute disponesse, quanto prima, la previsione della priorità vaccinale per conviventi degli ammalati di fibrosi cistica in età pediatrica, come, peraltro, espressamente previsto per i pazienti oncoematologici e per altre categorie di ‘persone estremamente vulnerabili’, quali i soggetti colpiti da malattie autoimmuni e i pazienti in trattamento oncologico. In attesa di ciò, voglio esprimere la piena soddisfazione per l’azione messa in campo dal nostro consigliere regionale della Alfonso Piscitelli che ha interrogato sull’argomento il governatore della chiedendo l’inserimento di tali categorie nel piano vaccinale regionale tra quelle che necessitano prioritariamente della somministrazione del ”.

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’, Giovanna Petrenga.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,410FansLike
5,923FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x