Coronavirus. Ruspandini (FdI): Rom organizzano corse clandestine di cavalli nelle strade deserte. Punire severamente i responsabili

“’Tutti i cittadini hanno pari dignità e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali’. Questo recita l’articolo 3 della nostra Costituzione e chiaramente non c’è scritto che i cittadini italiani di origine rom sono al di sopra della legge. Però ritengono di poter trasformare le nostre città nel loro ippodromo privato, approfittando del fatto che tutti gli altri cittadini sono barricati in casa, rispettando le regole. Credono, forse, di godere di speciali diritti? La Magistratura e le Forze dell’Ordine intervengano prontamente per punire severamente i responsabili”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Massimo Ruspandini, commentando la notizia che a Sora una famiglia rom, molto nota nella zona, ha organizzato corse clandestine con i cavalli lungo le strade deserte.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,893FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati