Covid, raccoglie allarme maggiori catene alberghiere, e Franceschini attivino stato di crisi

«Fratelli d’Italia raccoglie il grido l’allarme lanciato dalle maggiori catene alberghiere italiane e torna a chiedere a e Franceschini l’attivazione dello stato di crisi per il , una misura che l’Italia può sostenere in Ue perché prevista dai trattati europei in materia di aiuti di Stato in caso di eventi eccezionali. E il Covid sicuramente lo è. Siamo stati i primi a formalizzare mesi fa questa proposta e a scendere in piazza davanti al Mibact per aiutare un intero comparto, dagli alberghi alle guide turistiche passando per le agenzie di viaggio, praticamente fermo dal lockdown di marzo. I dati ci dicono che è a rischio il 95% dei fatturati, dei capitali investiti e dei posti di lavoro. Chiedo a e Franceschini: cosa state aspettando?».

Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia .

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,268FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x