Ddl Revisione Forze Armate, Rauti (FdI): provvedimento fondamentale per sicurezza e anche contro il precariato

“Con il disegno di legge sul riordino delle Forze Armate il Parlamento si riappropria della sua funzione legislativa per il raggiungimento di un obiettivo comune e superiore che noi chiamiamo Patria”.
Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia Isabella Rauti, capogruppo in Commissione Difesa di Palazzo Madama, intervenendo in dichiarazione di voto.
“Si tratta di un provvedimento fondamentale – sottolinea Rauti – che modifica la legge 244 del 2012 che prevedeva una riduzione graduale delle risorse e del personale militare con una diminuzione dell’organico di 40mila unità (da 190mila a 150mila). Una legge i cui effetti negativi erano già evidenti e la revisione scongiura il peggio e consente di mantenere alto l’impegno delle nostre Forze Armate impegnate in Italia ma anche il livello internazionale con le nostre missioni di pace; un impegno crescente nel contesto geopolitico che, solo nell’anno in corso, ci vede partecipare a 44 missioni con un impiego di oltre 7mila unità”.
“Con questo riordino – osserva Rauti – si interviene anche contro il precariato militare e contro l’invecchiamento degli organici, ma si tratta solo di un primo passo, dobbiamo continuare ad occuparci di forze armate, di difesa e di sicurezza internazionale”.
“Quella di oggi – conclude Rauti – è una riforma importante che migliora lo stato di benessere dei nostri soldati e lo status giuridico delle nostre forze armate, ma è un punto di partenza: sosteniamo da tempo che bisogna raggiungere il 2 per cento del PIL per investimenti nella Difesa, impegno che l’Italia ha preso a livello internazionale e che deve essere onorato”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,908FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati