Ddl Zan, FdI: “Bene che sia stato bloccato un provvedimento liberticida e discriminatorio che non aggiungeva alcuna tutela alle vittime di violenza e discriminazioni”

Intervento del Consigliere regionale Fantozzi e dei consiglieri comunali di Lucca Martinelli e Testaferrata. “Il Ddl Zan mirava a imbavagliare le opinioni”

“Bene che sia stato bloccato un provvedimento liberticida e discriminatorio come il Ddl Zan, che non aggiungeva nessuna tutela alle vittime di violenza e discriminazioni, ma mirava a imbavagliare le opinioni”. Esprimono la loro soddisfazione gli esponenti di Fratelli d’Italia, il Consigliere regionale Vittorio Fantozzi e i consiglieri comunali di Lucca Marco Martinelli e Simona Testaferrata, dopo che il Senato ha deciso di votare a favore della cosiddetta “tagliola”, chiesta da facendo saltare l’esame degli articoli ed emendamenti del Ddl Zan che blocca l’iter della proposta di legge, che era già stata approvata dalla Camera. Fantozzi, Martinelli e Testaferrata fin da subito si sono impegnati in una campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica al fine di evidenziare le criticità del disegno di legge Zan.

“Ringraziamo- aggiungono gli esponenti del partito di Fratelli d’Italia- il nostro presidente che ha contrastato questa legge con coerenza e nel merito fin dall’inizio. È importante ricordare che questa importanza vittoria appartiene anche a tutte le associazioni e le famiglie che non hanno mai smesso un giorno di lavorare a favore della famiglia e a favore della vita. Ribadiamo con chiarezza il rispetto per le persone di ogni orientamento sessuale ma questo disegno di legge era assolutamente da fermare, poiché ideologico, inutile e pericoloso. Ricordiamo inoltre che non esiste alcun vuoto normativo, essendo presenti nel Codice Penale tutti gli strumenti giuridici volti a perseguire e condannare chi si è reso colpevole di discriminazioni e violenze motivate dall’orientamento”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,407FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati