De Priamo (FdI): “Trasporto locale di Roma fanalino di coda europeo, gradimento quasi sottozero”

“Una rinascita annunciata, non realizzata e che si allontana sempre di più, nonostante gli altisonanti proclami elettorali del Sindaco Gualtieri. Un’indagine sul gradimento dei cittadini sul trasporto pubblico locale colloca la Capitale italiana dietro alle altre capitali europee, tra cui le capitali della Serbia, della Romania e di Cipro”. Lo dichiara il consigliere capitolino di Fratelli d’Italia Andrea De Priamo, Presidente della Commissione Trasparenza.
“Ai dati riferiti agli anni passati, si continuano ad aggiungere i continui blocchi della metropolitana, soprattutto la linea B, i ritardi e i disservizi del trasporto di superficie e le annunciate prolungate chiusure anticipate di entrambe le linee della metropolitana a partire dal mese di aprile. Il che, in caso di una eventuale poco attenta programmazione del servizio sostitutivo, aggraverà la situazione con conseguente ulteriore tracollo del gradimento del servizio da parte dei cittadini romani”.
“In questo quadro desolante l’assessore Patane’ intende dare priorità all’aumento delle strisce blu ed alla maxi ztl della congestion charge, quando invece occorre un urgente e strutturale risanamento del tpl di Roma. E dopo 5 mesi di amministrazione sarebbe ora che l’Assessore Patanè abbandonasse i proclami elettorali per iniziare a far vedere risultati concreti della loro gestione, se sono in grado di ottenerne”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,361FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati