Decreto Alitalia: Lega e M5S votano come Monti e PD

La commissione speciale del ha dato il via libera al decreto legge Alitalia, con la proroga per completare la procedura di cessione della compagnia. Il decreto è stato approvato con le modifiche contenuto nell'emendamento del relatore Mario Turco (M5S) che ha ottenuto mandato a riferire in aula.

Fratelli d'Italia aveva presentato un ordine del giorno volto a bloccare l'inutile speculazione del raddoppio dell'aeroporto di Fiumicino. In particolare, l'OdG impegnava il Governo a potenziare l'aeroporto Leonardo Da Vinci entro l'attuale sedime e a ridefinire il Piano aeroporti sulla base del Piano ENAC del 2012 che contemplava la realizzazione di un terzo aeroporto del Lazio da destinare ai voli low-cost.

Sorprende che siano stati il Movimento 5 Stelle e la Lega a bocciare la proposta, ponendosi, in questo modo, in piena continuità con le scelte scellerate dei governi Monti e PD che hanno scientificamente creato le condizioni per il raddoppio di Fiumicino. La denuncia arriva dai Senatori di Adolfo Urso e Giovanbattista Fazzolari che già nei giorni scorsi avevano posto l'attenzione sulla disastrosa gestione Ethiad e la cessione degli slot dell'aeroporto di Heatrow ad un prezzo inferiore al mercato.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x