Difesa, Rauti a Caroselli conclusivi Concorso ippico “Master d’Inzeo: la cavalleria è storia di disciplina e addestramento”

Il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Sen Isabella Rauti, ha presenziato ieri, a Roma, a Piazza di Siena (Villa Borghese), alla giornata conclusiva del Concorso Ippico Internazionale “Master D'Inzeo”, giunto alla 91ª edizione.

La chiusura della manifestazione è stata impreziosita dai Caroselli a cavallo dei Lancieri di Montebello dell'Esercito Italiano e del 4º Reggimento Carabinieri.

Particolarmente emozionante il Carosello dei Ragazzi del San Raffaele di Viterbo, spettacolo equestre eseguito dagli allievi, disabili e non, dell'omonimo centro di riabilitazione equestre, il cui motto è: “a cavallo siamo tutti i uguali”.

“Tre Caroselli – ha detto Rauti – che celebrano le capacità ed abilità equestri, militari e civili, nello spirito dell'inclusione. Mi complimento con tutti i cavalieri per le straordinarie esibizioni equestri. L'abilità della Cavalleria italiana vanta una lunga e nobile tradizione; una storia di disciplina ed addestramento, rigore e precisione necessarie per combattere a cavallo. Il cavallo ed i cavalieri sono parte integrante della storia militare della nostra Nazione ed i Caroselli sono la rappresentazione spettacolare di un'orgogliosa tradizione”.

Il Sottosegretario ha premiato, al termine delle esibizioni – assieme al Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri – il Comandante di Squadrone a Cavallo dei Lancieri di Montebello; il Comandante del 4º Reggimento Carabinieri a Cavallo e la Fondazione Centro di riabilitazione equestre San Raffaele di Viterbo.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x