Difesa, Rauti: con il gruppo sportivo paralimpico per la traversata dello Stretto di Messina

Domenica 16 giugno dodici atleti militari e civili del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa (GSPD) attraverseranno per il terzo anno consecutivo lo a nuoto, percorrendo – a staffetta – un tratto di mare di 3.800 metri tra la Sicilia e la sponda calabrese.

Il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Sen. Isabella Rauti – con delega del Ministro Crosetto alla promozione delle attività sportive militari per il Dicastero – anche quest'anno accompagnerà gli atleti a bordo di una imbarcazione da canottaggio “8 Jole”, il cui equipaggio è composto da uomini e donne, civili e militari, con il  contributo della Marina Militare.

 “Sono orgogliosa di accompagnare per il secondo anno consecutivo gli atleti militari e civili del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa in questa impresa sportiva di altissimo valore inclusivo, sociale e solidale, che richiede uno sforzo organizzativo da parte di tutti i partner” ha dichiarato il Sottosegretario Rauti.

“Lo sport paralimpico è un autentico moltiplicatore di energia, non solo per chi lo pratica – come i nostri atleti, campioni non solo nello sport ma anche nella vita – ma anche per coloro che lo osservano e che vi riconoscono una visione della vita coraggiosa, un modo di affrontare le piccole e grandi sfide di ogni giorno e la volontà di superare ogni limite”, ha aggiunto Rauti.

All'iniziativa – organizzata dal V Reparto dello Stato Maggiore della Difesa, in collaborazione con i Presidi di Marina Militare e Capitaneria di Porto locali e grazie all'associazione sportiva dilettantistica “ASD Ulysse Nuoto” – parteciperà quest'anno anche la Fondazione OneSight EssilorLuxottica Italia, che ha donato al GSPD attrezzature ottiche brandizzate e che fornirà – nella giornata di sabato 15 – screening gratuiti alla vista per gli atleti paralimpici e lo staff tecnico e logistico impegnati nella traversata.

L'edizione 2024 della traversata vedrà inoltre per la prima volta il coinvolgimento di due imbarcazioni da canottaggio, una 8 “Jole” del Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli ed una 4 “Jole” con equipaggio del Circolo Canottieri Mincio (Mantova), in collaborazione con la Canottieri Palermo, che seguiranno gli atleti in mare.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x