Elezioni, Rampelli (VPC-FdI): garante dell’euroatlantismo è Giorgia Meloni in prima persona

“È in prima persona a essere garante dell’alleanza euro-atlantica, rispetto alla quale, come dimostrano sia le reiterate posizioni ufficiali di Fdl sia le sue partecipazioni alle assise repubblicane in Usa, non ha mai tentennato”. È quanto ha dichiarato il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia in un’intervista al Messaggero.

“Avere più peso in Europa e starci similmente a come ci sono Francia e Germania – ha proseguito Rampelli- non ha mai significato mettere in discussione l’appartenenza all’ Ue. Sul fronte atlantico poi il sostegno all’Ucraina è stato netto e dal primo giorno, con tanto di voti a favore delle risoluzioni del governo in sostegno della resistenza di Kiev all’invasione russa”.

“Tuttavia – ha puntualizzato- la conferma dell’adesione al blocco occidentale non ha impedito a di chiedere all’Ue di dotarsi di un esercito comune, una sorta di Nato europea che agisca sinergicamente con i partner americani, ma con dignità e indipendenza”.

Nessun dubbio neppure sul posizionamento degli alleati: “ ha votato i provvedimenti in favore dell’Ucraina, compreso l’invio di armi, e aveva rapporti con Putin tanto quanto i leader della sinistra, fino all’invasione coi carri armati. I rapporti di Berlusconi con Putin risalgono a molto tempo prima dell’invasione dell’Ucraina. Putin era un capo di Stato europeo ed era necessario per chiunque avere contatti diplomatici, anche per provare ad avvicinarlo ai precetti della democrazia. Quando la Russia è stata trasformata in un’autocrazia sono cambiati”.

“Piuttosto- ha concluso Rampelli- sarebbe corretto chiedere a tutta la sinistra perché aveva relazioni politiche e riceveva costantemente finanziamenti negli anni della guerra fredda quando non c’erano al contrario dubbi di sorta sul fatto che quelle dittature fossero sanguinarie e stessero sulla trincea dei nemici dell’Italia e dell’Occidente. Fossi in Letta e compagni mediterei un silenzio riparatore”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,654FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati