Emergenza sicurezza. : Ponsacco e parte della Valdera come il far west, urge reazione decisa da parte delle Istituzioni

Non ci sono parole per commentare l’aggressione subita dai gestori e i dipendenti del “Pigalle” a Ponsacco.

La spedizione punitiva messa in atto da un gruppo di persone, residente nel palazzo rosa di via Rospicciano, sottolinea come a Ponsacco la risoluzione del problema sicurezza e della gestione degli abitanti stranieri non sia più rimandabile considerando che tutta la Valdera subisce le non scelte ponsacchine.

La cruenta aggressione è un atto che merita non solo una condanna, ma anche una reazione secca e decisa da parte dell’autorità comunale e delle forze dell’ordine. Per questo come Fratelli d’Italia di tutta la Valdera siamo a chiedere ufficialmente che il Prefetto, la Questura, e l’Arma dei Carabinieri intervengano per ripristinare su tutto il territorio la sicurezza, visto anche il costante aumento degli atti criminali a Ponsacco e in altri comuni della Valdera come Capannoli e Pontedera e che si ponga un freno a ciò che sta succedendo in via Rospicciano dove deve essere ripristinata la legalità e il rispetto delle leggi.

Alcuni abitanti stranieri hanno scambiato Ponsacco e la Valdera per il far west. Ma non è così. Deve essere ben chiaro che ogni porzione del nostro territorio è Italia, e come tale devono essere rispettate le leggi.

Matteo Arcenni e Daniela Luperini
Fratelli d’Italia

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,572FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x