FdI, Donzelli: conservatori vogliono democrazia matura

Atreju, il responsabile organizzazione al segretario Pd Letta: "Destra e sinistra non si delegittimino"

“In tutte le democrazie mature esistono i progressisti e i conservatori. Noi vogliamo una democrazia matura in cui progressisti e conservatori si confrontano in modo anche aspro ma senza mai delegittimarsi e arrogarsi il diritto di stabilire chi ha la dignità di rappresentare il popolo italiano e chi no”. Così Giovanni Donzelli, deputato e responsabile organizzazione di Fratelli d’Italia, introducendo ad Atreju l’intervista al segretario del Pd Enrico Letta.

“Chi è forte delle proprie convinzioni non teme il confronto, anzi è felice di confrontarsi. – ha sottolineato Donzelli – Lei con coerenza ha iniziato il suo mandato conducendo battaglie come il Ddl Zan e lo Ius soli: noi che invece difendiamo il diritto di un bambino ad avere un padre e una madre o che pensiamo che la cittadinanza vada meritata, vorremmo poterlo dire liberamente. E questo non vuol dire essere razzisti o omofobi, vuol dire confrontarsi su idee diverse. Le abbiamo così diverse che noi diciamo che non potremo mai governare col Pd. Ci piacerebbe che il giorno dopo le elezioni si sapesse chi vince, e chi le perde vada all’opposizione lavorando per provare a governare cinque anni dopo, senza cambiare la legge elettorale in modo che chi perde possa comunque governare”, ha concluso.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x