Ferro, daspo Catania eccessivi ed ingiusti

“Pur nel pieno rispetto dell’operato della Questura di Catania e ritenendo assolutamente indispensabile la prevenzione di ogni possibile forma di violenza negli stadi, ritengo che i provvedimenti di Daspo nei confronti dei tifosi del Catanzaro siano quantomeno eccessivi ed ingiusti, anche perché colpiscono indiscriminatamente decine di tranquilli tifosi che non hanno posto in essere alcun tipo di comportamento violento o di atteggiamento minaccioso”. E’ quanto afferma il deputato di Fratelli d’Italia Wanda Ferro. “Come hanno già evidenziato il presidente dell’Us Catanzaro Floriano Noto, il sindaco Sergio Abramo e il presidente del Consiglio comunale Marco Polimeni – prosegue – le misure hanno colpito anche tifosi tranquilli ed animati soltanto da una passione sportiva che non potrà mai essere deprecabile, onesti lavoratori e studenti giunti nella città etnea anche con mezzi propri per assistere ad una partita di calcio, e che hanno aderito correttamente alle richieste delle autorità di pubblica sicurezza utilizzando per raggiungere lo stadio, peraltro in forte ritardo, i pullman del trasporto pubblico. Non è in discussione la ferma condanna di chi si è reso responsabile del danneggiamento del mezzo e di eventuali altri deprecabili comportamenti, ma è giusto che i pochi reali soggetti responsabili siano identificati e puniti, senza sanzionare chi si è trovato in quel contesto solo per essersi attenuto alle disposizioni del personale di pubblica sicurezza con un lodevole spirito di collaborazione e quindi nella direzione di quanto prevedono le misure di prevenzione. Ci troviamo di fronte a quello che appare una forma di Daspo collettivo, una misura di prevenzione atipica giudicata illegittima dalla Corte di Cassazione (sentenza n. 22266 del 2016), che ha ricordato ai Questori che non si possono applicare le misure prescindendo dalla individuazione delle singole responsabilità. Infatti la Suprema corte ha evidenziato come vada fatta rilevare non la mera presenza nel gruppo, bensì la partecipazione individuale ad un’azione di gruppo”. “Sulla vicenda – conclude il deputato di – interrogherò il ministro , nella consapevolezza che deve essere questa l’occasione per riflettere sull’eventuale revisione di una normativa che presenta molti aspetti delicati, e che laddove non riesce a bilanciare le esigenze di sicurezza con le garanzie personali, rischia di svuotare gli stadi dalla loro stessa anima, ovvero la passione dei tifosi, e di togliere allo sport più amato nel nostro Paese quella ormai antica matrice culturale e sociale che ha contribuito a scrivere pagine importanti della nostra storia”.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

17,818FansLike
3,684FollowersFollow

Leggi anche

Migranti, Lollobrigida (FdI): bene superamento Dublino.

“Noi siamo un partito che si è inserito nel sistema e nel contesto europeo con spirito critico ma costruttivo. Guardiamo con favore al superamento...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Migranti, Lollobrigida (FdI): bene superamento Dublino.

“Noi siamo un partito che si è inserito nel sistema e nel contesto europeo con spirito critico ma costruttivo. Guardiamo con favore al superamento...

Romiti (FdI): “il Pd e l’amministrazione non parlano con i residenti regolari, ma preferiscono parlare solo con chi ha occupato abusivamente gli alloggi del...

Il Capogruppo di Fratelli d'Italia Andrea Romiti, candidato Capolista per il Consiglio Regionale nel collegio di Livorno, ieri aveva presentato alla stampa, assieme ai...

Capannori, Fratelli d’Italia: il Comune non ha mai risposto ai fatti segnalati negli ultimi mesi. Un’ammissione di responsabilità?

E' ormai un comportamento costante quello per cui nessuno, dal Comune di Capannori, risponde alle note critiche dell'opposizione, pubblicate in stampa. Proviamo a tentare...

Romiti (FdI): ” leggiamo sulla stampa che nel nuovo assetto societario del Livorno Calcio vi sarebbe la presenza di un imputato in processi per...

Il Capogruppo di Fratelli d'Italia Andrea Romiti, candidato Capolista per il Consiglio Regionale nel collegio di Livorno, continua ad essere molto perplesso del nuovo...