Fi-Pi-Li. Torselli (FdI): “Strada colabrodo. Da un anno attendiamo la società di Giani”

“Regione e Città Metropolitana non fanno in tempo a mettere una toppa, che spunta fuori un altro buco. La Fi-Pi-Li è ormai l’emblema del fallimento dei governi di sinistra in Toscana.

Oggi si è verificato un altro avvallamento sempre tra Lastra a Signa e Ginestra Fiorentina e sempre in direzione di Firenze. Appena due settimane fa erano tornate ad essere usufruibili le quattro corsie del tratto della superstrada. Da tempo è finita la pazienza di residenti e degli autotrasportatori costretti ad utilizzare la Fi-Pi-Li. Non è accettabile che nel 2021 una Regione importante come la Toscana abbia infrastrutture così inadeguate.

Torniamo a chiedere al governatore Giani che fine abbia fatto il progetto di costituire una società che si occupi delle strade regionali. Finora si è giustificato dicendo che serve tempo per le revoche e le nuove assegnazioni. Ma in campagna elettorale, quando prometteva di realizzare la nuova società di gestione della Fi-Pi-Li entro dicembre 2020, non sapeva che esistevano contratti in essere e che non potevano essere revocati nel giro di qualche mese?

La misura è colma. Il Governatore faccia più fatti e meno promesse”. Lo dichiara Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,397FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati