Fisco, Meloni: microtransazioni per accumulare punti col cashback, follia denunciata a Draghi

«Si moltiplicano a dismisura i casi di persone che fanno microtransazioni per accumulare punti col meccanismo del cashback, facendo lievitare enormemente i costi delle commissioni bancarie in capo agli esercenti. Le categorie più colpite da questo fenomeno sono i benzinai, dove i furbetti dei rimborsi vanno a fare benzina al distributore automatico facendo piccole transazioni pochi centesimi alla volta, nella speranza di ritirare il premio cashback. Questo meccanismo, che costa agli italiani 4,7 miliardi dei loro soldi, è stato congeniato da quei fenomeni di PD e M5S, con il chiaro intento di foraggiare la moneta elettronica per far fare cassa alle banche che la gestiscono. Una follia che abbiamo denunciato a Mario Draghi e su cui si è espressa in modo contrario anche la BCE. Se il Presidente incaricato vorrà intervenire cancellando tutte le nefandezze fatte dai giallorossi per eliminare il denaro contante avrà il sostegno di Fratelli d’Italia e, senza dubbio, di tutto il centrodestra che nel 2018 ha messo nel programma la battaglia per il contante libero».

Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,371FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati