Fratelli d’Italia: “Tutelare l’agro romano e il Parco dell’Appia Antica dalle discariche. Gualtieri e Presidente Di Salvo smentiscano”

“Nonostante durante il conclave della maggioranza in zona Divino Amore, tra una polpettina al limone e un piatto di trofie ai carciofi, Gualtieri e la sua maggioranza abbiano avuto modo di apprezzare le bellezze dell’agro romano meridionale, sembrerebbe che la Giunta non abbia intenzione di tutelare il patrimonio naturalistico del Parco dell’Appia Antica prevedendo delle discariche per il conferimento dei rifiuti all’interno di un’area che, oltre che essere una bellezza naturalistica ed archeologica, è soggetta vincolo di tutela paesaggistica firmato dal Ministro Bondi”. Lo dichiarano il consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e Presidente della Commissione Trasparenza Andrea De Priamo, insieme al capogruppo di Fratelli d’Italia in Municipio IX Massimiliano De Juliis, al Presidente della Commissione Trasparenza in Municipio IX Simone Sordini e alla consigliera di Fratelli d’Italia in Municipio IX Laura Pasetti.
“Quell’area ha già corso il rischio, sotto la Giunta Marino, di vedere realizzata una discarica a Falcognana e oggi vedrebbe l’ipotesi di due impianti lungo l’Ardeatina. Non accetteremo, insieme agli abitanti di quel quadrante, nessuna ipotesi di impianti invasivi che degraderebbero un’area che, lo ribadiamo, è soggetta a vincolo e deve essere tutelata e valorizzata sotto un profilo naturalistico ambientale” – concludono gli esponenti di Fratelli d’Italia. “Auspichiamo che le prelibatezze offerte dal territorio romano abbiano fatto riflettere il Sindaco e il Presidente del Municipio IX EUR sull’importanza della conservazione del territorio e della valorizzazione delle risorse naturali e archeologiche, e speriamo che smentiscano le indiscrezioni trapelate sulla stampa sullo scempio che si prospetterebbe con la realizzazione di quelle discariche”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,390FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati