Giro. Caretta (FdI) – Le istituzioni devono tutelare gli agricoltori dalle devastazioni causate dai cinghiali

“Le istituzioni devono tutelare gli agricoltori dalle devastazioni causate dai cinghiali. Tremila ettari di mais distrutti dagli ungulati nel pordenonese, nonostante la presenza di repellenti e delle reti elettrificate. L’unica soluzione per evitare che si continuino a verificare costosissime devastazioni dei campi è l’adozione di piani di gestione della fauna selvatica dannosa, così come richiesto dagli agricoltori durante la protesta inscenata a margine del passaggio del Giro d’Italia e così come previsto dal progetto di legge che ho presentato alla Camera per favorire la gestione della fauna selvatica dannosa. Gestione che però deve essere agevolata da un iter burocratico di autorizzazioni più snello e accompagnato da un risarcimento totale per tutti gli imprenditori i cui raccolti stanno andando in fumo a causa della straripante presenza di cinghiali in aree antropizzate”.
E’ quanto dichiara l’on. Maria Cristina Caretta, deputata di Fratelli d’Italia

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,912FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x