Gorgona, Petrucci (FdI): “L’isola non deve essere riservata solo ai carcerati, è una risorsa preziosa per la Toscana e per l’Italia”

“Nelle prossime settimane andrò a visitare l’isola per rilanciarne l’immagine all’attenzione regionale e nazionale, come abbiamo già fatto su Pianosa”

“Bene il protocollo della Gorgona Academy, che permette l’inserimento dei detenuti nel mondo del lavoro, ma l’isola non può essere riservata solo ai carcerati, è una risorsa preziosa per la Toscana e per l’Italia. Oltre al mare caraibico, a Gorgona sono presenti tanti immobili che versano in uno stato di abbandono e che dovrebbero essere recuperati per dar loro nuova luce e nuova destinazione d’uso. Nelle prossime settimane andrò a visitare l’isola per rilanciarne l’immagine all’attenzione regionale e nazionale, come abbiamo già fatto con Pianosa” dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Diego Petrucci.

“Abbiamo contribuito a richiamare l’attenzione su Pianosa. Dallo scorso novembre, quando mettemmo in campo la nostra campagna “Pianosa l’isola che c’è” e lanciammo il nostro appello/denuncia per salvare il patrimonio dell’isola, è nato un fermento virtuoso che ha permesso di aprire inaspettate prospettive. Abbiamo anche suggerito al sindaco di candidare Pianosa a essere “Città Toscana della Cultura per il 2023”: l’isola degli imperatori, Augusto e Napoleone, è un immenso patrimonio da salvare e da valorizzare. E adesso ripartiamo con la “missione Gorgona” per restituirla alla fruizione di toscani e turisti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,376FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati