Governo, Fidanza (FdI-ECR): ci avevano promesso il “governo dei migliori” e ci hanno consegnato solo compromessi al ribasso

“La squadra dei ministri conferma purtroppo i timori e i dubbi di Fratelli d’Italia. Non serviva scomodare Mario Draghi, impedendo agli italiani di votare,  per avere un governo così: inquietante continuità con il fallimentare Conte 2, prevalenza della sinistra sia tra i politici che tra i presunti tecnici, logica cencelliana per soddisfare gli appetiti dei partiti e persino delle correnti del Pd”. Così in una nota il capodelegazione di Fratelli d’Italia-ECR al Parlamento europeo, Carlo Fidanza. “In bocca al lupo ai ministri di centrodestra, che certamente non avranno vita facile con una maggioranza a trazione giallorossa. Per il resto bene che finalmente sia stata recepita la storica richiesta di per un ministero del Turismo autonomo e con portafoglio; sbagliato non prevedere il Ministro per gli Affari Europei perché non può bastare Draghi per gestire ogni giorni partite complesse (dall’Alitalia ai balneari alla Rete unica) e assurdo non prevedere un Ministro dello Sport in un momento di profonda crisi del settore e con le Olimpiadi invernali 2026 da organizzare. Insomma, ci avevano promesso il “governo dei migliori” e ci hanno consegnato un governo mediocre frutto di troppi compromessi al ribasso”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,351FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati