Green Pass. Maffoni (FdI): ulteriore mazzata a lavoratori e datori di lavoro

“L’unica conseguenza sicura di questo disegno di legge è quella di colpire ancora di più lavoratori e datori di lavoro. L’introduzione dell’obbligo di green pass per entrare nei luoghi di ha già comportato maggiori costi per aziende e lavoratori, oltre che un danno sociale inqualificabile per i soggetti a cui verrà negato il lavoro, e questo sarà l’ennesimo colpo di grazia alle migliaia di piccoli e medi imprenditori che sono le fondamenta del nostro paese già in difficoltà”. A dichiararlo in Aula il senatore Giampietro Maffoni durante la discussione sul dl Green Pass. “Sia chiaro: è da sempre a favore di ogni soluzione volta a combattere il Covid19 e non tolleriamo chi ci definisce vaghi sulla nostra posizione a riguardo. Siamo favorevoli ai vaccini e ascoltiamo con attenzione la scienza, ma abbiamo il dovere e il diritto di valutare se gli strumenti adottati dalla politica sono utili al paese oppure no. E le nostre perplessità sono state confermate anche dal confronto, nelle scorse settimane, con il mondo aziendale, sindacale e delle imprese. Perplessità condivise anche dai maggiori Sindacati del nostro paese. Questa legge – conclude il senatore Maffoni – rischia di penalizzare una parte significativa di lavoratori e lavoratrici italiane mettendo a difficoltà un tessuto economico e sociale già molto provato, ed è un errore che non possiamo permetterci”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,388FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati