Immigrazione, : chiudere porti non basta a fermare scafisti. Serve blocco navale

“Più di 100 clandestini sbarcati a Lampedusa nelle ultime ore, questa volta con il sistema della “nave madre”: una grande nave lascia nei pressi delle coste italiane dei gommoni e dei barchini carichi di clandestini e se ne va. La “chiusura dei porti” non basta per fermare questi spregiudicati scafisti. Serve subito un blocco navale europeo per impedire ai barconi di partire. Basta perdere tempo”.

Così Giorgia , Presidente di Fratelli d’Italia, commenta il video diffuso da Frontex che mostra un’imbarcazione che dopo aver trainato un barchino in mare aperto vi aveva fatto trasbordare i migranti, che si erano poi diretti verso l’Italia, mentre il peschereccio aveva fatto rotta verso l’Africa. La situazione è stata monitorata dalla Polizia di Stato anche grazie a un velivolo messo a disposizione da Frontex.

Il passaggio dei migranti è stato filmato: subito sono scattate le procedure per bloccare l’imbarcazione principale. A bordo sono state trovate sette persone (sei egiziani e un tunisino). Tutte sono in stato di fermo per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,234FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x