Imprese, Deidda (FdI): allarme Confartigianato serio; Governo intervenga. Presentata interrogazione parlamentare

“Lo studio e il grido d’allarme dell’Ufficio Studi di Confartigianato Sardegna sugli effetti della crisi tra Russia e Ucraina per le nostre imprese e i loro addetti, va preso molto seriamente ed è per questo che lo porterò all’attenzione del Governo tramite una interrogazione in cui rilancerò la richiesta del nostro Presidente affinchè il governo italiano si faccia promotore presso l’Unione Europea per lo stanziamento di somme a fondo perduto per risanare o ripagare le Nazioni che saranno maggiormente colpite dalle sanzioni”, così il deputato di FdI, Salvatore Deidda;

“Abbiamo già pagato pesantemente, anche in Sardegna, le sanzioni sulla Crimea che, oltretutto, non sono servite a molto. In questo caso speriamo che funzionino, ma non possiamo chiedere ulteriori sacrifici alle nostre aziende. Occorrono misure urgenti ma, ad oggi , non ne abbiamo viste né dal Governo Draghi né dall’Unione Europea”, conclude Deidda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,377FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati