Ita: Rizzetto (FdI), da più parti condotte indegne in danno ai lavoratori di call center

«La vertenza che vede coinvolti Ita, Covisian e Almaviva è colma di condotte contrarie al buon senso e alle più elementari regole di correttezza, tra accordi non rispettati e indisponibilità a trovare delle soluzioni. E sta danneggiando 543 lavoratori che chiedono solo di veder tutelati i loro posti di lavoro. Anche ieri l’assenza dei vertici di Ita al tavolo presso il Ministero del ha visto l’ennesimo “sgarbo”, tanto più da parte di una società controllata al 100% dallo Stato. Chiediamo al Ministro del lavoro, Andrea Orlando, di attivarsi per intraprendere le dovute iniziative a salvaguardia dei livelli occupazionali».
È quanto dichiara il deputato di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto, capogruppo in commissione Lavoro, che ha presentato un’interrogazione sottoscritta anche dal vicepresidente della Camera, Fabio Rampelli, per tutelare i lavoratori di Covisian e Almaviva.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,353FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati