ITA, Rizzetto (FdI): inaccettabile che azienda partecipata non presente al tavolo

Già troppi inciampi da governi centrosinistra che votò per licenziamenti collettivi.

“Se un’azienda partecipata al 100% dallo Stato come ITA-Airways ritiene di essere parte lesa a seguito della rottura unilaterale da parte di Covisian del contratto di fornitura dei servizi di call center, batte i tacchi e corre ai tavoli di concertazione convocati dal ministero. Non ci dovrebbe neanche essere il bisogno di far intervenire il Parlamento a risolvere vicende come questa. È inaccettabile che un’azienda come ITA-Airways, laddove lo Stato ha dato mandato all’amministratore dell’azienda di poter risolvere la controversia, non si sia presentata al tavolo dal momento che esiste il rispetto della clausola sociale. Ci auguriamo che il ministero del segua questo percorso: di inciampi del genere, da parte di governi guidati da un centrosinistra che votò a favore dei licenziamenti collettivi, ne abbiamo già visti troppi e speriamo non ce ne siano altri”.
Così in Aula il deputato di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto, in risposta al sottosegretario al e alle Politiche sociali Nisini, intervenuta sulle iniziative volte a garantire livelli occupazionali dei servizi del call center di ITA-Airways.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,908FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati