Jasmine Paolini in finale a Roland Garros di singolare e doppio femminile

Questo sabato la tennista italiana, Jasmine Paolini, affronterà in finale a Roland Garros la numero uno del mondo Iga Swiatek. Inoltre, Paolini giocherà domenica la finale di doppio femminile insieme a Sara Errani.

Jasmine Paolini è nata il 4 gennaio 1996, da padre italiano e madre polacca. Il 6 maggio 2024, Paolini ha raggiunto la sua migliore classifica individuale, conquistando la posizione numero 12 del ranking mondiale. Il 20 maggio 2024, ha raggiunto il 24º posto nella classifica di doppio. Ha vinto due titoli in singolare e quattro in doppio nel WTA. Inoltre, nove titoli in singolare e un titolo in doppio nell'ITF.

“Sono felice, sono davvero felice, è una grande sensazione essere in finale in un Grand Slam. Non so, mi sembra qualcosa di impossibile, sapete, ma è vero. Sono molto felice di essere in questa posizione. Credo di essere una persona molto semplice, mi piace sorridere e godermi il momento, niente di speciale. Sono una persona normale, non ho niente di speciale, questa sono io. È stato tutto un viaggio chiaro, ho iniziato a giocare a tennis quando avevo 5 anni e lì mi sono innamorata di questo . Mi piace molto giocare a tennis, mi sento bene quando gioco, è parte della mia vita” ha detto in conferenza stampa dopo la sua vittoria in due set in semifinale contro la russa Mirra Andreyeva.

“Non lo so, è una domanda difficile, ovviamente guardavo tutte le finali che si giocavano, soprattutto quelle in cui partecipavano tennisti italiani, alcune di queste addirittura hanno vinto. Ma immaginare che io potessi essere in quel posto? È molto difficile, ovviamente lo desideravo, ma sembrava una follia per me. Sono felice e sorpresa allo stesso tempo” ha risposto Paolini alla domanda se si immaginava qualcosa del genere.

“Credo che il mio livello possa ancora crescere, come ho detto in questi giorni, ora entro in campo credendo di poter vincere ogni partita. Credo che questo faccia la differenza. Entrare in campo credendo di poter vincere ti fa vedere la partita in un modo totalmente diverso rispetto a quando non hai quella fiducia. Il tennis è uno sport molto mentale, quindi non è bene perdere la partita prima di entrare in campo. La fiducia ti aiuta a commettere meno errori, giocare più in profondità e sfruttare tutte le opportunità che si presentano” ha detto con fiducia.

Ma non solo Jasmine Paolini riflette l'alto livello del tennis italiano; Jannik Sinner, nonostante abbia perso la semifinale contro Carlos Alcaraz, diventerà dal prossimo lunedì il nuovo numero uno dell'ATP e, inoltre, nella finale del doppio maschile ci saranno gli italiani Andrea Vavassori e Simone Bolelli.

Giorgia aveva parlato di valorizzare lo sport e gli stili di vita sani nella campagna elettorale. “Lo sport sarà anche per noi un centro di investimento strategico. Istituendo il diritto allo sport garantiremo la possibilità a tutti i ragazzi di mettere a frutto il loro talento sportivo”.

Una nazione forte e sana si riflette anche nel rendimento dei suoi sportivi. In un anno olimpico, gli italiani si aspettano grandi soddisfazioni dai loro rappresentanti.

Candela Sol Silva
Candela Sol Silva
Studentessa di ingegneria, giornalista e intervistatore. È stata responsabile della campagna elettorale e addetta stampa del candidato alla Camera dei Deputati di Fratelli d'Italia in Sud America, Vito De Palma, alle ultime elezioni del settembre 2022.
0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x